#IPUNTIHOME – HOMESWEETHOME

3 aprile ore 21 – HOMESWEETHOME terzo appuntamento della stagione di danza virtuale #IPUNTIHOME, a cura della Fondazione Egri per la Danza. Programma completo su www.egridanza.com/ipuntihome.

“Da sempre l’arte in tutte le sue forme ha reagito alla frustrazione delle limitazioni e delle costrizioni, all’inquietudine dell’emergenza e alla visione di scenari apocalittici, liberando nuove energie e intuizioni. Approfittiamo anche noi di questo momento di sosta forzata per sfruttare quello che ci viene dato o meglio restituito: il nostro spazio domestico. 
Restituito per ore interminabili di attesa e pensiero, dove apparentemente siamo lontani dalla nostra vita. E invece proprio lo spazio della nostra casa nasconde e rivela dimensioni che forse davamo per scontate, momenti di incontro con noi stessi e tutti gli spazi, oggetti e ricordi che definiscono, occupano e permeano la nostra casa.
Ecco il senso di HOMESWEETHOME, una testimonianza personale di ogni danzatore della Compagnia EgriBiancoDanza da me sollecitato a riabitare il proprio spazio domestico e a trasfigurarlo con la danza.
In un gioco inconsueto per la creazione coreografica, che da sempre richiede una ricerca gestuale rigorosamente dal vivo, abbiamo utilizzato quello che l’odierna tecnologia ci offre, cellulari e canali social, per comunicare inviare video di prova, feed back coreografici: per quanto possibile, nel limite della tecnologia a nostra disposizione, nell’approssimazione della distanza, ma nell’entusiasmo riacceso di creare qualcosa che ci facesse sognare. Ecco che cucine, letti, bagni, porte, finestre e divani, assumono altro valore e ci raccontano chi siamo poiché in loro sono impresse le nostre tracce, a cui solo distrattamente, nel quotidiano affannoso e distratto di una vita spesso frenetica, diamo peso, ma che sono specchio della nostra anima.
Un’occasione per noi e per il pubblico di vivere meno tristemente questa condizione di stasi, restando a casa condividendo le curiosità e il ribollire di idee, l’effervescenza del pensiero e i ricordi, la riflessione dinamica di corpi danzanti, il senso della nostra dimora, che da prigione può diventare un luogo intimamente magico dove ritrovare parti di noi stessi con cui a volte temiamo il confronto.” Raphael Bianco

Concept Coreografico: Raphael Bianco, con l’apporto coreografico dei danzatori della Compagnia EgriBiancoDanza

Assistente produzione video: Vincenzo Criniti
Montaggio e regia: Fabio Melotti

Musiche: Vivaldi – Autori vari

Organizzazione e promozione: Elena Rolla

Ufficio Stampa: Cristina Negri
Maitre de Ballet: Vincenzo Galano

Danzatori: Elisa Bertoli, Simona Bogino, Maela Boltri, Vincenzo Criniti, Lara Di Nallo, Vanessa Franke, Carola Giarratano, Cristian Magurano, Paolo Piancastelli, Alessandro Romano, Davide Stacchini

Chi lo desidera potrà sostenere l’attività donando attraverso paypal ai link che troverà pubblicato sul sito o con bonifico IBAN IT46I0306909606100000156938

Lascia una risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

×