VALENTINA ZAJA

Nasce il 5 novembre 1981 a Palermo
Inizia all’età di 10 anni a danzare al “Teatro Massimo di Palermo”per il quale balla tuttora in produzioni di Opere e Balletti del repertorio classico, moderno e contemporaneo lavorando con illustri coreografi di fama nazionale e internazionale.
Diplomata in danza classica presso la“Scuola Aurino&Beltrame”, perfeziona lo studio della danza moderna e contemporanea con maestri di fama internazionale all’Aterballetto di Reggio Emilia e nella compagnia Fabula Saltica a Rovigo.
Vincitrice del primo premio categoria seniores per la sezione solista danza classica seniores del Concorso Michele Abbate di Caltanissetta.
Ha ballato in compagnie di danza e musical nazionali come il“Balletto del Sud”diF.Franzutti, “Danza Prospettiva”diV. Biagi, “Massimo Sigillò” Massara, “Leggere Strutture”diM. Gandini.
Protagonista del cortometraggio di video-danza “Odale”di Sergio Ruffino.
Laureata al Dams e Specializzata in Scienze dello Spettacolo e della Produzione Multimediale, ha conseguito il Master in cinema promozionale in digitale, diplomata alla scuola per attori Teatès di Palermo diretta dal maestro Michele Perriera e ha studiato canto con Justin Pronzato.
Nel 2011 ha conseguito il diploma d’insegnante di danza classica e contemporanea nella metodologia cubana al Teatro Nuovo di Torino.
Oltre a varie esperienze d’insegnamento e di coreografia per spettacoli teatrali e manifestazioni culturali, dal 2007 svolge attività nel campo della produzione e organizzazione dello spettacolo, collaborando col Festival Opera Barga come assistente di produzione, assistente alla regia e direttrice di scena.
Dal 2014 è docente di Storia della danza al Liceo Coreutico Gobetti di Genova, insegnante di danza classica presso la Scuola di Danza Susanna Egri.