#IPUNTIHOME

#IPUNTIHOME

LA DANZA VA IN ONDA ONLINE!

Dalla fine di febbraio  i teatri sono stati chiusi, e da quello stesso giorno, quando ancora l’Italia era aperta (compresi bar e ristoranti), ci ritiravamo  in casa, senza poter più lavorare. Da quei primi momenti è prevalsa l’urgenza di testimoniare attraverso la nostra arte il cambiamento epocale della nostra società, la sua ambiguità e le sue infinite declinazioni attraverso nuove sfide creative.
E’ nato così il progetto #IPUNTIHOME, una stagione virtuale,
in temporanea sostituzione alla nostra tradizionale stagione IPUNTIDANZA, che, oltre a portare sul web la nostra attività proponendo parte del nostro repertorio esistente in video, intercettasse e scandagliasse con la danza i punti salienti del periodo che stiamo vivendo. Ecco quindi che abbiamo iniziato un percorso di ricerca a distanza su tre nodi fondamentali: la casa, l’inquietudine e il ritorno a una nuova libertà “condizionata” finalizzato alla creazione di tre diversi nuovi lavori per il web. Cosi ha  preso progressivamente forma la TRILOGIA dei PUNTIHOME  a partire dai primi di marzo: “HomeSweetHome”, “Giorni “ e “Springtime Masquerade .

TUTTA LA STAGIONE IN ORDINE CRONOLOGICO


PRESENTAZIONE PROGETTO – 14 MARZO ORE 21


SPEZIE E AROMI – 22 MARZO ORE 21

Spezie e Aromi è la seconda parte della serata TOURDEDANSE A LA ROSSINI spettacolo dedicato a Giacomo Rossini. L’uso di spezie e aromi sono il valore aggiunto di ciascuna pietanza ma allo stesso tempo causa di equivoci e esilaranti colpi di scena. Un spettacolo comico e frizzante!


ESSAIS – 29 MARZO ORE 21

ESSAIS trae spunto dai celebri Saggi di Montaigne, dove la danza, tra fisicità e astrazione, veicola aforismi, precetti morali e riflessioni di varia natura sull’esistenza ed in particolare sulla libertà e l’agire individuale.


HOMESWEETHOME – 3 aprile ore 21 – PRIMA ASSOLUTA

HOMESWEETHOME, è una testimonianza personale di ogni danzatore della Compagnia EgriBiancoDanza sollecitato a distanza dal coreografo Raphael Bianco nel riabitare il proprio spazio domestico e a trasfigurarlo con la danza.


IL CIOCCOLATO – 12 aprile ore 21

Lo spettacolo è la celebrazione di uno dei prodotti piemontesi più apprezzati ed esportati nel mondo intero: il cioccolato. Il balletto, che si avvale degli elementi scenici ideati da Emanuele Luzzati, è accompagnato dalle musiche di Gioachino Rossini, che, non a caso, oltre ad essere uno dei più grandi compositori italiani di tutti i tempi, fu anche grande estimatore del piacere del cibo. Nella sua creazione il coreografo Raphael Bianco intende esaltare tre aspetti del cioccolato: sensualità, fastosità, divertimento.


PROGRESSIONI – 18 aprile ore 21

Lo spettacolo è la selezione di una serie di fortunati pezzi creati da Raphael Bianco per alcuni danzatori della Compagnia EgriBiancoDanza e inoltre in apertura l’adattamento video di 1 minuto dell’ originale creazione di Vincenzo Criniti “Il gioco del mondo” per Showcase 2019.


GIORNI (GALA) – 26 aprile ore 21

PER GUARDARE TUTTA LA SERATA GALA CLICCA QUI

Quest’anno la Fondazione Egri aveva programmato i festeggiamenti della Giornata Mondiale della Danza il 26 di aprile per condividere il proprio Gala, inserito nella stagione IPUNTIDANZA 19/20, nella sede della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani, insieme ad altre iniziative promosse dalle diverse istituzioni torinesi, in primis Piemonte dal Vivo.
Causa emergenza sanitaria il GALA di festeggiamenti si sposta online mantenendo i suoi ospiti previsti in teatro, Balletto Teatro di Torino, Zerogrammi e COORPI. Per l’occasione la Compagnia EgriBiancodanza riserva una nuova creazione dal titolo GIORNI con la partecipazione di Susanna Egri.


SPRINGTIME MASQUERADE

In questa video creazione ritroviamo la primavera che il virus ci ha in qualche modo rubato, è quasi una festa col pensiero di ritrovare volti e affetti rimasti lontani per mesi. Qualcuno è esaltato, qualcuno titubante nel riappropriarsi degli spazi fino ad ora preclusi, nel ritrovare e riaffrontare gli altri.

L’aspettativa è quella di una festa che però ha un elemento limite, una mascherina che scombina le dinamiche dei rapporti, la vicinanza dei corpi, una “masquerade” ambigua e in parte inquietante con cui convivere, e che annulla ogni espressione e rivela il lato oscuro della libertà ritrovata: questo è ”Springtime masquerade”, ironicamente concepito sulle note conosciutissime della “Primavera “ di Vivaldi.

Si chiude così, la stagione de #IPUNTIHOME, il viaggio virtuale della Compagnia, attraverso la scoperta di nuove dimensioni per la danza, parallele e affascinanti, che non si sostituiscono alla verità e la forza del confronto vivo e palpitante col pubblico, ma che hanno permesso di metabolizzare, filtrare, creare, documentare e testimoniare con il corpo danzante, questi mesi apocalittici e allo stesso tempo ispiratori di nuovi orizzonti creativi.


Chi lo desidera potrà sostenere l’attività donando attraverso il tasto dona qui sotto o con bonifico IBAN IT46I0306909606100000156938 (scrivi la tua mail nella causale).