#IPUNTIHOME

#IPUNTIHOME

LA DANZA VA IN ONDA ONLINE!

Dalla fine di febbraio  i teatri sono stati chiusi, e da quello stesso giorno, quando ancora l’Italia era aperta (compresi bar e ristoranti), ci ritiravamo  in casa, senza poter più lavorare. Da quei primi momenti il pensiero per me si è concentrato su come vivere le restrizioni, passivamente o cercando di attivare un percorso nuovo che motivasse la mia compagnia e ci aiutasse a procedere e rimanere coesi oltre a restare in contatto con il nostro pubblico?
E’ prevalsa l’urgenza di testimoniare attraverso la nostra arte il cambiamento epocale della nostra società, la sua ambiguità e le sue infinite declinazioni attraverso nuove sfide creative.
E’ nato così il progetto PUNTIHOME, una stagione virtuale,
in temporanea sostituzione alla nostra tradizionale stagione IPUNTIDANZA, che, oltre a portare sul web la nostra attività proponendo parte del nostro repertorio esistente in video, intercettasse e scandagliasse con la danza i punti salienti del periodo che stiamo vivendo. Ecco quindi che abbiamo iniziato un percorso di ricerca a distanza su tre nodi fondamentali: la casa, l’inquietudine e il ritorno a una nuova libertà “condizionata” finalizzato alla creazione di tre diversi nuovi lavori per il web. Come realizzare tutto questo non avendo la minima possibilità di incontrarci e tantomeno avendo a disposizione una tecnologia adeguata e operatori per le riprese? Ci siamo coordinati con i canali social a nostra disposizione scambiando feed back e  prove video, ma soprattutto ogni danzatore ha utilizzato il proprio cellulare per riprendersi. Ci siamo dati task comuni, logistiche e gestuali, per dare coerenza e continuità nel pensiero coreografico.
Ho avuto accanto come assistente Vincenzo Criniti che oltre ad essere uno dei danzatori storici di EBD è social manager e in questo caso assistente alla produzione e postproduzione affidata al video maker Fabio Melotti che, attingendo ad un cloud nell’etere dove abbiamo caricato tutto il materiale,  ha assemblato tutto il girato e firmato la regia. Per la musica oltre a varie sonorità spicca Antonio Vivaldi, da  ”L’Estro Armonico” passando per il “Gloria” ed approdare alla “Primavera”, un compositore che oserei definire pop nel senso più alto del termine e  che ci ha accompagnati e ci accompagna in tutte le tappe di questo progetto. Cosi ha  preso progressivamente forma la TRILOGIA dei PUNTIHOME  a partire dai primi di marzo: “Home Sweet Home”, “Giorni “ e il lavoro che ora stiamo creando “Springtime Masquerade”
Il 3 aprile abbiamo debuttato online con Homesweethome, rileggendo la prigionia domestica, surreale e grottesca e non del tutto negativa ma con delle potenzialità nuove: riscoprire il nostro spazio domestico, ciò che ci trasmette ed ogni suo anfratto spesso scontato ai nostri occhi nella frenesia quotidiana.
Il 26 aprile in occasione delle celebrazioni per la  Giornata Mondiale della Danza, abbiamo creato “Giorni” diametralmente opposto a HSH, con modalità identiche nella produzione video ma con intenzioni ed estetiche diverse. Un lavoro astratto e permeato di inquietudine ed allo stesso tempo di  speranza, con la partecipazione straordinaria di Susanna Egri protagonista nel video, di una quotidianità surreale e emotivamente multiforme. Un lavoro focalizzato sul corpo nudo e puro, per celebrare l’universalità  e l’immediatezza della danza, sulla potente partitura del ”Et in terra pax hominibus” dal  “Gloria” di Vivaldi.
E ora con le stesse modalità ma andando oltre chiudiamo la nostra trilogia il 31 maggio  immergendoci in “Springtime Masquerade”. Raphael Bianco

Chi lo desidera potrà sostenere l’attività donando attraverso il tasto dona qui sotto o con bonifico IBAN IT46I0306909606100000156938 (scrivi la tua mail nella causale).



PRESENTAZIONE PROGETTO – 14 MARZO ORE 21

Raphael Bianco in un breve video presenta il progetto. Nel video anche estratti dal repertorio della compagnia e alcuni frammenti del backstage della nuova creazione virtuale HOMESWEETHOME ultimo appuntamento della nostra stagione virtuale #IPUNTIHOME.


SPEZIE E AROMI – 22 MARZO ORE 21

Spezie e Aromi è la seconda parte della serata TOURDEDANSE A LA ROSSINI spettacolo dedicato a Giacomo Rossini. L’uso di spezie e aromi sono il valore aggiunto di ciascuna pietanza ma allo stesso tempo causa di equivoci e esilaranti colpi di scena. Un spettacolo comico e frizzante!


ESSAIS – 29 MARZO ORE 21

ESSAIS trae spunto dai celebri Saggi di Montaigne, dove la danza, tra fisicità e astrazione, veicola aforismi, precetti morali e riflessioni di varia natura sull’esistenza ed in particolare sulla libertà e l’agire individuale. È il primo capitolo di un progetto dal titolo “Ergo Sum” diviso in tre parti che invita a riflettere sul concetto stesso di esistenza, declinato attraverso l’esplorazione delle idee e delle intuizioni di singolari figure del pensiero filosofico e scientifico (Montaigne, Einstein e Descartes).


HOMESWEETHOME – 3 aprile ore 21 – PRIMA ASSOLUTA

SE NON RIESCI A GUARDARE IL VIDEO CLICCA QUI OPPURE QUI

HOMESWEETHOME, è una testimonianza personale di ogni danzatore della Compagnia EgriBiancoDanza sollecitato a distanza dal coreografo Raphael Bianco nel riabitare il proprio spazio domestico e a trasfigurarlo con la danza.

In un gioco inconsueto per la creazione coreografica, che da sempre richiede una ricerca gestuale rigorosamente dal vivo, abbiamo utilizzato quello che l’odierna tecnologia ci offre, cellulari e canali social, per comunicare inviare video di prova, feed back coreografici: per quanto possibile, nel limite della tecnologia a nostra disposizione, nell’approssimazione della distanza, ma nell’entusiasmo riacceso di creare qualcosa che ci facesse sognare. Ecco che cucine, letti, bagni, porte, finestre e divani, assumono altro valore e ci raccontano chi siamo poiché in loro sono impresse le nostre tracce, a cui solo distrattamente, nel quotidiano affannoso e distratto di una vita spesso frenetica, diamo peso, ma che sono specchio della nostra anima.” Raphael Bianco


IL CIOCCOLATO – 12 aprile ore 21

Lo spettacolo è la celebrazione di uno dei prodotti piemontesi più apprezzati ed esportati nel mondo intero: il cioccolato. Mancava ancora nel mondo del teatro e specialmente in quello della danza, un balletto di sicura godibilità e divertimento. Il balletto, che si avvale degli elementi scenici ideati da Emanuele Luzzati, è accompagnato dalle musiche di Gioachino Rossini, che, non a caso, oltre ad essere uno dei più grandi compositori italiani di tutti i tempi, fu anche grande estimatore del piacere del cibo. Nella sua creazione il coreografo Raphael Bianco intende esaltare tre aspetti del cioccolato: sensualità, fastosità, divertimento. Non quindi una semplice storia del cioccolato ma una spregiudicata serie di microstorie che hanno come elemento centrale il cibo degli dei.


PROGRESSIONI – 18 aprile ore 21

Lo spettacolo è la selezione di una serie di fortunati pezzi creati da Raphael Bianco per alcuni danzatori della Compagnia EgriBiancoDanza e inoltre in apertura l’adattamento video di 1 minuto dell’ originale creazione di Vincenzo Criniti “Il gioco del mondo” per Showcase 2019.


GALA – 26 aprile ore 21

SE NON RIESCI A VISUALIZZARE IL VIDEO CLICCA QUI

PROGRAMMA DELLA SERATA
COORPI: BEN
ZEROGRAMMI: ELEGIA
BALLETTO TEATRO DI TORINO: CONCEPT #1, ARCIPELAGO, BALERA
COMPAGNIA EGRIBIANCODANZA: GIORNI

La Giornata Mondiale della Danza, decretata dall’Unesco nel 1982, viene celebrata in tutto il mondo per richiamare l’attenzione sull’arte della Danza. Durante la giornata, tradizionalmente celebrata il 29 aprile, si attivano e si moltiplicano eventi e manifestazioni di ogni genere. Susanna Egri (che fu membro del Consiglio Esecutivo del CID – Conseil International del Danse – Unesco sin dal 1976 e  di cui poco dopo divenne Vicepresidente) fu incaricata ufficialmente dall’Unesco di celebrare la “Giornata” in tutta Italia sin dalla metà degli anni ’80, ed oggi continua a festeggiarla attraverso le iniziative della Fondazione Egri per la Danza.

Quest’anno la Fondazione Egri aveva programmato i festeggiamenti il 26 di aprile per condividere il proprio Gala, inserito nella stagione IPUNTIDANZA 19/20, nella sede della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani, insieme ad altre iniziative promosse dalle diverse istituzioni torinesi, in primis Piemonte dal Vivo.
Causa emergenza sanitaria, che ancora blocca la maggior parte delle attività produttive del paese, e che, fin dall’inizio ha decretato la sospensione di tutte le attività teatrali, non sarà purtroppo possibile programmare la Giornata Mondiale della Danza come inizialmente pensato. Per questa ragione la Fondazione Egri, in accordo con i propri partner, ha comunque deciso di celebrare l’evento, attraverso una programmazione di danza on line, #IPUNTIHOME. Una scelta che consolida questa nuova modalità di programmazione, permettendo in questa occasione una condivisione dell’evento con i principali organismi di produzione e promozione coreutici del territorio piemontese: Associazione COORPI, Balletto Teatro di Torino e Compagnia Zerogrammi.


SE VUOI PUOI LASCIARE UN COMMENTO SUI NOSTRI SOCIAL OPPURE SCRIVERE AL +39 366 4308040‬